Raffaele Nocera – Angelo Trento, America Latina, un secolo di storia. Dalla Rivoluzione messicana ad oggi

Dalla Rivoluzione messicana ad oggiImpresa davvero difficile quella intrapresa da Nocera e Trento: riassumere un secolo di storia dell’America Latina, e che secolo! I due studiosi hanno deciso di partire da uno degli eventi più significativi della storia della regione, la Rivoluzione messicana (1910) per arrivare fino alla celebrazione del bicentenario dell’Indipendenza (2010) di circa venti dei tanti paesi del sub continente e del Caribe. Impresa difficile perchè l’area geografica studiata comprende paesi con storie affini ma non uguali, tanto che gli stessi autori avvertono che quei paesi “stentano a interiorizzare una comune appartenenza latinoamericana”. E stentano perché il vecchio sogno di Simón Bolívar di un territorio federato, per troppi decenni è stato sepolto sotto il manto di un nazionalismo tutto da inventare e non sempre riempito di nobili propositi patriottici. I lacci e laccioli di un passato coloniale, gli interessi creati nella società creola, l’ingerenza pesante degli stati europei, soprattutto dell’Inghilterra ed infine le mire del grande vicino del Nord, gli Stati Uniti d’America, hanno complicato, nel secolo XIX, l’iter sociale e politico e soprattutto l’ottenimento di una compiuta sovranità nazionale.

Gli autori insistono particolarmente sul peso esercitato dagli Stati Uniti su tutta l’area a partire dall’ottocentesca dottrina Monroe che decretava: “l’America agli americani”, con i numerosi e successivi adeguamenti tutti volti a fare del continente americano non una forza unita e concorde pur nei diversi indirizzi di sviluppo, ma attribuendosi il ruolo di Stato guida ed egemone contro altri, numerosi ed eterogenei, considerati il “cortile di casa” ma anche la riserva di risorse e materie prime.

Su un altro tema mettono l’accento gli autori: la difficoltà, che rasenta l’impossibilità, di arrivare ad una democrazia compiuta e ricordano gli anni terribili della violenza e del militarismo. Ma in quet’epoca –il nostro tempo attuale- credo sia chiaro a molti che le storiche democrazie occidentali vengono criticate e messe in discussione non solo da analisti e politici ma dalle cittadinanze stesse che rilevano l’ imperfezione del nostro sistema democratico, a cominciare proprio dal suo evento fondante, e cioè la volontà popolare espressa col voto e la delega ai rappresentanti popolari.

Su questo terreno, dalla fine del secolo scorso numerosi paesi latinoamericani hanno mandato a casa un personale politico corrotto e inadeguato, hanno riscritto le carte costituzionali, hanno eletto capi di stato di provenienze assai diverse ma non appartenenti necessariamente alla casta e, destando una forte preoccupazione negli Stati Uniti e non solo, stanno avviando un lento processo di integrazione in cui c’è spazio per la voce dei movimenti indigeni, da cinquecento anni ridotti al silenzio.

Il testo di Nocera e Trento conduce il lettore lungo il secolo XX, definitivamente un secolo lungo, fino agli eventi del primo decennio del XXI, mettendoci in grado di poter meglio osservare il cammino inedito, includente e sperimentale che stanno percorrendo i paesi che si riconoscono nell’Alleanza Bolivariana per le Americhe (ALBA). Ma dà conto anche della scelta di altri paesi come il Cile, il Perù, la Colombia e il Messico, riuniti dagli Stati Uniti nella Alleanza del Pacifico, una recente proposta politica chiaramente creata in contrapposizione al progetto politico dell’ALBA.

Le idee nuove non mancano e il tempo dirà se per l’America Latina è giunto finalmente il tempo della piena sovranità e indipendenza. Intanto, gli autori hanno avuto la felice intuizione di corredare ciascuno capitolo di un accenno ai fenomeni artistici e culturali che hanno accompagnato (ma a volte preceduto) gli eventi storici, e lo hanno affidato allo specialista Andrea Pezzè

Alessandra Riccio

Raffaele Nocera – Angelo Trento, America Latina, un secolo di storia. Dalla Rivoluzione messicana ad oggi, Carocci editore, Roma 2013, pp. 270, € 19,00.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in RECENSIONI e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.