Emanuela Jossa, Raccontare gli animali. Percorsi nella letteratura latinoamericana.

Emanuela Jossa, Raccontare gli animali. Percorsi nella letteratura latinoamericana.L’autrice è ricercatrice di Letteratura Ispanoamericana presso l’Università delle Calabrie e da anni si è specializzata in culture indigene. Ma è anche una appassionata amante degli animali e da questo insolito mix è nato questo ponderoso Raccontare gli animali, dove la Jossa, dopo averci ricordato, nella Prima Parte, cosa significa pensare l’animale in una carrellata che parte dal mondo antico per arrivare a noi attraverso un percorso che attraversa le culture indigene e il loro simbolismo, nella Seconda Parte, Accanto all’animale. Gli scrittori, forse la parte più avvincente del libro, alcuni grandissimi autori latinoamericani sono analizzati nei loro rapporti di scrittura con gli animali. Si tratta di autori del calibro di Horacio Quiroga, Leopoldo Lugones, Borges, Cortázar e Coloane. Finalmente, nella Terza Parte, l’autrice animalista ci conduce per affascinanti percorsi tematici che raccontano della imprescindibile convivenza fra uomo e animale pur nelle spinose vertenze che essa comporta, prime fra tutte la caccia e l’allevamento a scopo alimentare. Ma c’è tutta una sfera affascinante in cui l’uomo si rispecchia nell’animale, come nelle culture maya, ad esempio, o che nell’animale trova amicizia e fedeltà. O, viceversa, paura per la bestialità, per l’alterità dell’animale, diverso da noi ma sempre intorno a noi. Il percorso intrapreso da Emanuela Jossa, davvero molto esaustivo, ci induce ad una riflessione profonda sui nostri amati/odiati simili privi di parola.

Alessandra Riccio

Emanuela Jossa, Raccontare gli animali. Percorsi nella letteratura latinoamericana, Le Lettere, Firenze, 2012, pp. 355, € 26,00.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in RECENSIONI e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.