Evo Morales

“Attraverso la nazionalizzazione di alcuni settori strategici e la fondazione di una Banca di Sviluppo Produttivo si è riusciti a erogare, per attività produttive, prima non coperte da linee di credito, prestiti agevolati al tasso del 6% annuo. Ciò avviene ad esempio nel caso di crisi aziendale, spesso dettate non dalla mancanza di un utile, ma dall’esistenza di un utile inferiore alle mire dei proprietari. In caso di minaccia di chiusura di una fabbrica o di una realtà produttiva, lo Stato presta ai lavoratori i fondi necessari a rilevare l’attività col tasso agevolato al 6%, promuovendo forme economiche collettive e comunitarie e il controllo sociale sui mezzi di produzione”.

Roma, 30.10.2014

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in PAROLE COME PIETRE e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.